Corporate Blogs

gennaio 8, 2008 § 8 commenti

 goodforyou.gif

Dieci anni fa o giù di lì le persone si chiedevano: “Dobbiamo usare l’email a tutti i costi?”. Poi tutti l’hanno utilizzata.

Poi le aziende si sono chieste: “Abbiamo bisogno davvero di un sito internet?”. La storia ha dimostrato di sì, per quasi ogni tipo di business.

Ora la domanda che le aziende mi pongono è: “Dobbiamo davvero aprire un blog?” …

About these ads

Tag:, , , , , , ,

§ 8 risposte a Corporate Blogs

  • negroski scrive:

    Esempio di Mafia Marketing:
    Mi “segui” su Twitter o devo rigarti la Smart?

  • Ho provato ancora ieri su Twitter ma anche da web (non solo su BlackBerry) mi dà errore … chiediamo a Bill Gates che ora ha sicuramente più tempo libero?

  • Ciao Gian Maria. Provocazione: siamo certi che tutte le aziende possano/debbano aprire un blog ? Qualsiasi sia la cultura aziendale ? Per qualsiasi prodotto ? Per qualsiasi tipologia di clienti ? Che ne pensi ? Enrico

  • Ciao Enrico!
    Ottima e puntuale provocazione. In effetti il tono del post lascia intendere che io credo di si. Credo che le aziende debbano imparare a conversare, debbano scendere dal “piedistallo”. E’ chiaro che non è facile. Che ci vuole qualcuno che le aiuti a capire come fare. Credo che l’apertura di un blog possa essere terapeutica per tante aziende ingessate. E, a proposito di cultura aziendale, sta proprio a noi l’arduo compito di “educare i committenti”, senza riempire loro la testa di sigle, numeri e riferimenti ai social network più assurdi.
    Credo nel valore del corporate blogging, ma occorre un Piano, una Strategia, una bella Pensata e tanta Buona Volontà.
    Tu come la vedi?

  • [...] spunto mi viene sia da Enrico che commenta in modo sottilmente provocatorio un mio post sul corporate blogging sia da Gianluca che segnala un [...]

  • marigu scrive:

    Penso che i corporate blog costituiscano un ottima possibilità per le aziende di abbattere il muro fra loro e i consumatori. In realtà la gente è abituata a vedere un’azienda come produttrice di beni e servizi e forse, attaverso un blog le cose potrebbero cambiare. Intendo dire che grazie ai blog, le aziende si mostrano più vicine ai consumatori e più attente ai loro bisogni e aspettative rendendoli anche partecipi di questioni interne. Di conseguenza anche gli utenti, sentendosi partecipanti attivi della vita di una determinata azienda sono più invogliati a seguire da vicino i suoi sviluppi.
    Marianna

  • max scrive:

    ciao,
    credo di sì, che il blog aziendale sia consigliabile a qualsiasi azienda, posto che la natura della sua attività non sia strettamente confidenziale (o illegale!).
    questo per due ragioni:

    1. aiuta l’azienda ad avvicinarsi al suo mercato
    2. aiuta l’azienda a cambiare se stessa, anche se non se ne rende conto

    adesso un po’ di pubblicità: per la directory delle aziende attive nella blogosfera italiana, vedi *aziende con le orecchie*, link in blog roll.
    ;-)

    un saluto
    max

  • [advertising mode ON] Aziende con le orecchie è ben fatto e mi è stato utile. Parola di Marchètting Blog [advertising mode OFF] :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Corporate Blogs su Marchètting.

meta

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 45 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: