SoLoMo, ovvero Social, Local, Mobile. Le nuove frontiere del Mobile Commerce.

giugno 14, 2013 § 2 commenti

solomo

Diamo spazio ad una ricerca interessante presentata nel corso dell’ultimo Digital Festival: si tratta di Italia 2.0, riguarda le PMI e l’adozione di processi e strumenti di web marketing, in particolare social.

La ricerca ha riguardato un campione di 3000 intervistati, ed è condotta dal 2009 da Duepuntozero Doxa.

Credo sia molto interessante anche in prospettiva “real estate”.

Gli utenti internet italiani sono quasi 29 milioni. Le differenze di profilo rispetto alla popolazione si assottigliano: le donne sono il 48%, mentre gli uomini il 52%.
Il 67% degli internauti sono diplomati, il 16% laureati.

La crescita dell’utenza non pregiudica la partecipazione degli utenti che continuano a essere “social”: l’83% sono iscritti a social network, il 46% partecipano a forum, il 30% fanno parte di brand community e ben il 17% sono blogger…!

La fruizione dei contenuti web è sempre più mobile: la navigazione desktop (da PC “fisso”) scende di due punti, quella su smartphone sale di 13 punti, in linea con quella su tablet (+12%).

La frequenza di visite settimanali da parte degli utenti premia i social network (81%), poi siti di news e portali (78%), strumenti di video/photo e sharing (71%), social couponing (65%), forum (50%)…

Facebook è lo strumento principe in ambito social, con il 71%, segue YouTube (60%), Wikipedia (50%), Groupon (37%), Groupalia (23%)… Google+ è al 17%, numero degno di nota se pensiamo alla relativa novità del progetto. Twitter staziona all’ottavo posto con il 15%.

L’utilizzo crescente di social e la fruizione via “mobile” consente sempre più un’integrazione tra on line e offline e la possibilità di strutturare servizi ed offerte “geolocalizzate”, ossia profilate sulla base della posizione dell’utente… chissà se a qualche operatore immobiliare fischieranno le orecchie…

Questa integrazione prende il nome di So.Lo.Mo, acronimo di “social local mobile”.

Ed è del 40% la percentuale delle aziende PMI (piccole e medie imprese) che hanno già attuato iniziative So.Lo.Mo. Il 71% di queste ha attivato un profilo su Google Maps, il 57% dichiara di avere un sito ottimizzato SEO, il 35% è su Facebook Places, il 27% ha addirittura il sito ottimizzato per mobile (cosiddetto “responsive”), il 27% spende in AdWords, il 25% gestisce eventi su Facebook.

Il 61% delle PMI dichiara di voler attivare inziative di questo tipo.

Per quanto concerne i riscontri positivi derivanti dall’utilizzo di processi So.Lo.Mo, il 60% viene da attività SEO, il 55% dall’ottimizzazione del proprio sito per dispositivi mobile, il 53% dal vero e proprio “mobile site” aziendale, il 51% dal blog aziendale, il 50% da Google Maps, il 48% dagli eventi su Facebook, il 46% da AdWords, il 45% da campagne di email marketing, il 42% dal profilo Facebook Places e il 42% da Twitter.

I dati sono interessanti e vanno interpretati.

Il comportamento degli utenti è sempre più dinamico e cosciente. Anytime, anywhere, anyhow, che era la metafora utilizzata qualche anno fa per dipingere una realtà (commerciale) liquida con acquisti e informazioni sempre disponibili, a prescindere da contesto, tempo, spazio e device, rappresenta oggi una realtà.

Il 55% degli utenti cambi atteggiamento in base a ciò che legge on line. Il 38% usa lo smartphone per cercare attività commerciali vicini alla propria posizione. Il mobile commerce è una realtà. La parola d’ordine è “integrazione”. E multicanalità.

[da un pezzo comparso su immobiliare.com]

About these ads

Tag:, , , , ,

§ 2 risposte a SoLoMo, ovvero Social, Local, Mobile. Le nuove frontiere del Mobile Commerce.

  • Barbablu scrive:

    SoLoMo, ovvero Social, Local, Mobile oppure SoLo MObile? tutti gli studi, anche il recente Osservatorio Mobile del Politecnico di Milano, ci dicono che il mobile è in forte sorpasso, ma…..ma continuo ad avere molti dubbi su tutto ciò che vuol essere SOCIAL ma è veloce, legato a periferiche che sono usate mentre fai altre 10 cose, in metro, al bar, davanti alla TV….SOCIALE vuol dire riflettere sulle relazioni interpersonali per migliorare la nostra vita con gli altri, cnoscendo profondamente gli altri…..lo so, dico qualcosa di poco popolare, ma sta roba mi sa di MOLTO POCO SOCIALE!!

    • Barbablu, come al solito le tue osservazioni sono sempre fuori dagli schemi e forniscono un b-side (interessante) di cui non possiamo che tener conto…
      Mobile è sicuramente “the next revolution”, ma Mobile in modo indiscriminato e senza componente (sensata) relazionale è fuffa marketing…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo SoLoMo, ovvero Social, Local, Mobile. Le nuove frontiere del Mobile Commerce. su Marchètting.

Meta

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 52 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: