Il futuro dei contenuti educativi

settembre 23, 2008 § Lascia un commento

Ogni anno Giunti Labs organizza un grande evento sull’eLearning e il futuro dei contenuti “educativi”. Quest’anno (23 ottobre) è la volta di DECOM (Digital Educational Content Marketplaces): come si prospetta il futuro dell’industria degli educational content? Quali minacce e quali opportunità attraversano il campo della creazione, gestione, condivisione e distribuzione dei contenuti educativi?

Gli attuali modelli di produzione e distribuzione di contenuti educativi, concepiti nell’era analogica e dell’erogazione di massa, segnano sempre più il passo nel mondo digitale. Le realtà industriali ed accademiche più avanzate stanno cercando fornire risposte ad una domanda in continua evoluzione e con caratteristiche strutturalmente diverse da quelle a cui eravamo abituati.

A Decom saranno presenti gruppi editoriali di livello internazionale già impegnati in questo processo di cambiamento, quali McGraw Hill, Elsevier, Pearson, e università attive nella produzione di “open content” come Open University (UK), MIT di Boston e Open University olandese. La Commissione Europea presenterà le iniziative di sostegno all’innovazione del settore editoriale.

Sponsor dell’evento saranno IBM, Cisco, Cegos, Plateau, AxMedia Tech e SIF Association.

Altre info a www.decom2008.com

Giunti Labs su Ventiquattro

maggio 9, 2008 § Lascia un commento

Il magazine Ventiquattro de Il Sole 24 Ore parla di Giunti Labs in un elegante e preciso articolo dedicato.

Il tema è l’evoluzione del mercato del lavoro, che richiede processi formativi sempre più personalizzati, permanenti, location based, calibrati davvero sulle esigenze della singola persona e su qualsivoglia periferica abbia a disposizione.

Clicca qui per scaricarlo: ventiquattro-intervista-a-cardinali-giunti-labs

(nella foto, la Baia del Silenzio e l’Abbazia dell’Annunziata a Sestri Levante, sede worldwide di Giunti Labs)

Giunti Labs acquisisce HarvestRoad

marzo 20, 2008 § Lascia un commento

hr-logo.jpg

Giunti Labs acquisisce gli asset di uno dei suoi principali competitor internazionali (il brand australiano HarvestRoad) e si espande così anche nella regione Asia-Pacifico.

Notizia interessante per due ordini di motivi: 1. nel mondo dell’eLearning e del content management Giunti Labs e HarvesRoad sono due attori di primo piano … è come se Microsoft riuscisse finalmente ad acquisire Yahoo; 2. notevole che un’azienda italiana si espanda con questa sicurezza sui mercati esteri, esportando quindi eccellenza e smentendo tutti i gufi e le voci sfasciste e rassegnate di tanta parte dell’opinione pubblica.

Giunti Labs, grazie a questa acquisizione, amplia la propria offerta sul piano del content management e soprattutto incorpora una soluzione in grado di gestire la documentazione tecnica a supporto di attività di progettazione e manutenzione di impianti complessi (in campo aeronautico, spazio, difesa, energia, utilities).

Qui il testo completo del comunicato.

L’evoluzione dell’eLearning secondo Giunti Labs

ottobre 19, 2007 § 2 commenti

 cs20elearning.png

Disponibile QUI un podcast della nuova intervista del guru eLearning Elliott Masie a Fabrizio Cardinali, CEO di Giunti Labs: tanti spunti interessanti sui nuovi trend della formazione … informal learning, learning pills, ambienti virtuali, comunità di interessi, narrowcasting …

Blog, Grillo e Sesto Potere

ottobre 1, 2007 § 5 commenti

citizen-kane.jpg 

Sull’ultimo numero de L’Espresso c’è un articolo di Alessandro Gilioli che ha già scatenato polemiche. Tema: il web, da sempre visto come quintessenza della democrazia, può davvero diventare un “Grande Fratello” dalle venature populiste e qualunquiste, con il rischio di condizionare la massa “grigia”?

Gilioli prende ovviamente spunto dalla recente iniziativa di Beppe Grillo e dal suo V-Day. Trovo interessante che si rimarchi come, per la prima volta, un’aggregazione di persone con un obiettivo comune (cacciare i politici corrotti) sia partita da un ambiente on line. Un blog, o presunto tale. Quello di Grillo non è un vero blog, è un’agorà caotica e potente in cui chiunque può postare la propria insoddisfazione e il proprio rancore. Grillo tiene i commenti aperti (ma con moderazione) e non risponde quasi mai … ma d’altra parte non potrebbe …

Gilioli ricorda che è l’utilizzo di un media a renderlo potenzialmente pericoloso o meno. Sono d’accordo. Internet è un media. Non è un ambiente astratto, una nuvola di neutrini, una casa virtuale alla Second Life. Internet è pervasivo, sicuro. Come lo è la TV. E’ un mezzo che parte dal “basso”, ma che può essere usato in vari modi da chi è in “alto”. Internet come il Carnevale, ossia rovesciamento temporaneo dello status quo e strumento di protesta.

Il saggio Sergio Maistrello chiude il pezzo sottolineando che se Grillo (o chi per lui) volesse usare veramente il web come strumento di democrazia esorterebbe il suo popolo di internauti a costruire altri blog, a moltiplicare l’effetto sociale della Rete. Almeno la sua parte abitata. D’accordissimo. Gli “al lupo al lupo” lanciati da questo articolo sono a mio avviso in parte eccessivi.

Secondo me internet è ancora in mano nostra … intendo della massa …

Il Mondo sull’eLearning 3D di Giunti Labs

settembre 7, 2007 § Lascia un commento

Ottimo articolo di Monica Battistoni (ben scritto davvero) su Il Mondo riguardante il nuovo ambiente virtuale per la formazione lanciato da Giunti Labs. A breve metteremo a disposizione una DEMO per provarlo e farci qualche giretto all’interno…

 il-mondo_mondi-virtuali.jpg

Nel frattempo Fabrizio Giorgini, capo dell’R&D dell’azienda, risulta sempre più fotogenico (vedere la foto per credere)…

Un ricordo di Franco Carlini

agosto 31, 2007 § Lascia un commento

carlini.jpg 

Franco Carlini non è più con noi. Se ne è andato ieri notte, per un malore improvviso. Aveva 63 anni.

Franco Carlini era uno dei massimi esperti di internet, tecnologia e nuovi media in Italia. Una figura di intellettuale (è stato un fisico del CNR) “di confine”, mai scontato e banale. Spesso “contro”. Mai allineato.

Aveva fondato Totem, un gruppo di giornalisti e professionisti della comunicazione, e collaborava con numerose riviste, giornali, magazine, siti e portali. Recentemente sono stato in contatto con i ragazzi di Totem, per un evento organizzato da Giunti Labs e ho apprezzato la loro professionalità e la loro “prontezza” nel cogliere le nuove tendenze…

Peccato non averlo conosciuto direttamente.

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria eLearning/formazione su Marchètting.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 47 follower