Gesù lava sempre più bianco

aprile 8, 2014 § Lascia un commento

lavapiùbianco1Parlare della storia della Chiesa utilizzando categorie e strumenti del marketing. È il percorso che intraprende questo libro originale, interessante e ricchissimo. ‘Gesù lava più bianco – ovvero: come la Chiesa inventò il marketing’ di Bruno Ballardini, pubblicitario e teorico della comunicazione. Il libro, pubblicato per la prima volta nel 2000, esce ora nella sua quarta edizione riveduta e aggiornata, con un nuovo capitolo su papa Francesco.

Il resto dell’ottimo pezzo di Nino Fricano è QUI.

Buon Natale tecnologico

dicembre 24, 2013 § Lascia un commento

66-Famous-Robots-Cyborgs-Holograms-and-Computers-Synthespians-Scott-ParkTrovato qui. Si può comprare qui.

Hullobag

novembre 8, 2013 § Lascia un commento

Il mio amico Pietro ha creato questa linea di abbigliamento realizzata con le vele dismesse utilizzate in importanti competizioni internazionali. E’ una marketta, questa, sì, ma lui se la merita perchè è bravo e perchè fare start up in Italia non è così scontato.

La Nuova Ecologia

novembre 8, 2013 § Lascia un commento

lanuovaecologiaGrazie a Marco che mi ha dato la possibilità di scrivere di tecnologia & ambiente sul suo bellissimo giornale.

Marketing, commercio e segmentazione

settembre 6, 2013 § Lascia un commento

coop - Copia

Not even once?

luglio 23, 2013 § Lascia un commento

It’s so easy to have a black and white list of the things you’re not capable of doing. A hard limit, a boundary that says you just don’t have the genes to make art, speak up, write, give a speech, be funny, be charming, be memorable, come through in the clutch, survive an ordeal like this one… it’s easy to give up.

In response, we ask, “not even once?” Never once have you been funny or inspired or connected? Not even once have you been trusted, eager or original? Not even once have you written a sentence that someone else was happy to read, or asked a question that needed to be asked?

Now that we know it’s possible, the real question is, “how often can you do it again?”

dal blog di Seth Godin

INDIEisPONENTE 2013: il programma definitivo.

luglio 19, 2013 § Lascia un commento

INDIE13

INDIEisPONENTE 2013: ecco le date ufficiali.

giugno 6, 2013 § Lascia un commento

blastema

Dopo mesi di découpages calendaristici e riunioni segretissime ecco le date ufficiali dell’edizione 2013 dell’INDIEisPONENTE, festival di musica indipendente ponentino.

Aprite l’agenda e segnatevi 15-16 e 17 Agosto e salvate sul navigatore “Via Steria 47 – Cervo Ligure”. Il Piazzale dell’ex Teatro Tenda (oggi sede dello storico CSG Babilonia) ospiterà per tre giorni bands, artisti, stands, fonici, macchinisti ed impiegati del catasto.

Confermata per il 17 Agosto la presenza dei Blastema, il gruppo nato nella culla della musica indipendente che negli ultimi anni ha calcato i più importanti palchi italici (Heineken Jammin Festival, Arezzo Wave, MEI di Faenza), non ultima la partecipazione al Festival di Sanremo 2013. Da qualche mese in Tour per presentare l’album “Lo Stato in cui sono stato”, nelle prossime settimane la band sarà al fianco degli Skunk Anansie per le date italiane della loro tournee estiva.

Tra le presenze musicali già suggellate da un buon bicchiere di rosso quella degli Euphorica, rock band bergamasca vincitrice del Contest online “Plindo is Ponente” organizzato in collaborazione con la redazione del portale musicale Plindo.com e quella degli Efem System, elettrowavepop band imperiese.

Tra quelle artistiche confermata la performance dell’artista visivo imperiese Fijodor Benzo (alias MrFijodor) che nel corso del festival realizzerà, orario dj-set, un murale sulle pareti esterne del CSG Babilonia.
Nelle prossime settimane saranno comunicati i nomi delle altre 5 band che saliranno sul palco e dei 3 deejay che si alterneranno alla consolle, tutti uniti nel comune intento di “abbassare i vicini per non disturbare il volume”.

Maggiori info QUI.

Un pomeriggio, Libereso

aprile 2, 2013 § Lascia un commento

- Ciao, – disse il ragazzo-giardiniere. Aveva la pelle marrone, sulla faccia, sul collo, sul petto:
forse perché stava sempre così, mezzo nudo.
- Come ti chiami? – disse Maria-nunziata.
- Libereso, – disse il ragazzo-giardiniere.
Maria-nunziata rideva e ripeté: – Libereso… Libereso… che nome, Libereso.
- É un nome in esperanto, – disse lui. – Vuol dire libertà, in esperanto.
- Esperanto, – disse Maria-nunziata. – Sei esperanto, tu?
- L’esperanto è una lingua, – spiegò Libereso. Mio padre parla esperanto.
- Io sono calabrese, – disse Maria-nunziata.
- Come ti chiami?
- Maria-nunziata, – e rideva.
- Perché ridi sempre?
- Ma perché ti chiami Esperanto?
- Non esperanto: Libereso.
- Perché?
- E perché tu ti chiami Maria-nunziata?
- É il nome della Madonna. Io mi chiamo come la Madonna e mio fratello come san Giuseppe.
- Sangiuseppe?
Maria-nunziata scoppiava dal ridere: – Sangiuseppe! Giuseppe, non Sangiuseppe! Libereso!
- Mio fratello, – disse Libereso, – si chiama Germinal e mia sorella Omnia.
- Quella cosa, – disse Maria-nunziata, – fammi vedere quella cosa.
- Vieni, – disse Libereso. Posò l’innaffiatoio e la prese per mano.

Un pomeriggio, Adamo da Ultimo viene il corvo, Italo Calvino

Dopo anni di “rincorsa”, grazie a moglie che si occupa nel tempo libero di storia e cultura locale, ho incontrato Libereso Guglielmi, noto ai più come il “giardiniere di Calvino”. Libereso, per anni al servizio di Mario Calvino, il padre di Italo, ha inaugurato la stagione del Museo della Lavanda di Carpasio, un’iniziativa degna di nota che punta al recupero delle tradizioni con lo scopo di diffondere l’amore per le erbe officinali che in questa valle hanno sempre trovato spazio e terreno fertile.

Libereso, grande esperto di piante e fiori, mi ha raccontato del suo lavoro alla stazione botanica sperimentale di Sanremo alle dipendenze di Mario Calvino…uomo profondamente semplice, mi ha svelato alcuni aneddoti sul grande Italo, ragazzino serioso e  dedito allo studio…

“Abbassiamo i vicini per non disturbare il volume”

aprile 2, 2013 § Lascia un commento

fai-una-faccia-indieisponente3

INDIEisPONENTE è un Festival di musica indipendente che si svolgerà a Cervo Ligure (IM) i secondi d’Agosto 2013, in barba alla crisi e a chi sostiene ipocritamente che “il tempo è Den Harrow”.
Grazie all’aiuto di piccoli mecenati, amici, vicini pigmei e un comune accondiscendente ci apprestiamo ad apparecchiare la seconda edizione. L’edizione 0 (1 per la Questura) si è svolta nel 2012, ci siamo divertiti quindi quest’anno triplichiamo!

Al Festival saranno presenti oltre ai gruppi (rigorosamente indipendenti e selezionati in base all’originalità), anche espositori, artisti e artigiani.
Ogni sera Dj-set e aperitivo indiesponente fino alle 22… poi tre band, due cambi palco e un finto presentatore (il sottoscritto). Privilegiando progetti originali in lingua italiana, mescoleremo tutti i generi, dall’acustico al rock, passando per lo ska, il reggae, la musica elettronica e il free jazz punk ingauno: un festival per tutti i gusti! Nel frattempo chi volesse approfondire può collegarsi al sito www.indieisponente.com, portale che, oltre a raccogliere le informazioni sul Festival, propone le recensioni di artisti, band ed eventi indipendenti.

INDIEisPONENTE è anche tra i promotori della “Carovana dei Festival“, nata dall’incontro tra vari festival e manifestazioni musicali del nord-ovest, che hanno deciso di dare vita ad un cartello di iniziative a sostegno della musica emergente che partirà il primo maggio da Torino e si muoverà nel periodo successivo verso la Liguria, l’Emilia, Piemonte e Valle d’Aosta, per poi sfociare in Romagna, con una iniziativa importante, durante il prossimo Supersound di Faenza.

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria entertainment su Marchètting.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 45 follower