Breve storia della pubblicità

novembre 18, 2014 § Lascia un commento

Mettetevi comodi e godetevi queste 472 slide (sembrano tante, ma scorrono veloci, più dell’omelia del vostro sacerdote) che tratteggiano una storia diversa della pubblicità. Il primo annuncio su un giornale risale al 1650 e offriva una ricompensa per chiunque avesse informazioni su 12 cavalli rubati.

A lezione con Paola Marella

novembre 18, 2014 § Lascia un commento

marella_akdlsldaksla

Giovedì 27 novembre terrò un corso di Marketing Immobiliare alla Home Staging School di Milano. Ma non sarò solo, parteciperà in qualità di docente e “voce esperta” anche Paola Marella, l’agente immobiliare più famosa della TV, star di Real Time e protagonista di fortunati programmi come “Vendo casa disperatamente”, “Cerco casa disperatamente” o “Shopping Night Home Edition”.

Paola racconterà alcuni degli interventi più interessanti visti in TV per spiegare l’arte dell’Home Staging e della valorizzazione.

Sapevate che il processo di acquisto di un immobile si gioca tutto nei primi 90 secondi? Per alimentare e perfezionare il “coup de foudre” con i clienti esistono tecniche consolidate, nate e attecchite nel mondo anglosassone, che ora stanno facendo capolino anche in Italia.

Anche questo è marketing.

Sfide

novembre 13, 2014 § Lascia un commento

Vento di Sardegna è più di un progetto sportivo. E’ una sfida alle capacità fisiche dell’individuo. Un progetto dal forte sapore umano più che commerciale. Un inno all’identità e al senso di appartenenza. Un invito alla passione.

Andrea Mura è salpato dieci giorni fa da Saint-Malo per correre la decima Route du Rhum – Destination Guadeloupe.

Il navigatore oceanico sardo già vincitore nella classe “Rhum” 2010, è pronto a tentare uno storico double.

Primo italiano a trionfare in una regata in solitario tradizionalmente appannaggio delle leggende oceaniche francesi, Mura, supportato nelle sue imprese dalla Regione Sardegna, ha portato a compimento una serie di lavori di miglioria su Vento di Sardegna, il veloce Open 50 disegnato da Felci e protagonista ad oggi di quattro vittorie consecutive nelle sue apparizioni “ufficiali” (Twostar 2012, Quebec-S. Malò 2012, Ostar 2013 oltre alla Rhum 2010).

Nel 2016 parteciperà alla Vendèe Globe, il giro del mondo in solitario senza assistenza e scalo, definito “Everest dei velisti”. Io sarò con lui per aiutarlo a comunicare.

Oplà…OPLAY!

novembre 13, 2014 § 1 commento

logo op1Un autunno che sembra primavera, professionalmente parlando. Si è chiusa una parentesi molto importante della mia vita lavorativa… e – neanche il tempo di staccare 5 minuti – che vengo risucchiato dentro un nuovo grande progetto.

Si chiama OPLAY Communication.

Un amico me l’ha proposto e in un istante ho capito. E accettato.

Ho capito che voglio fare questo. Da sempre. Aiutare le aziende a comunicare meglio.  A performare. Senza scomondare guru o testi classici. Senza retorica!

Con passione e dedizione. Un cerchio si è chiuso. Se ne apre un altro, grandissimo. Adesso allaccio le cinture e si parte.

Keepod, la chiavetta magica

novembre 4, 2014 § Lascia un commento

Screenshot_2014-05-14-22-34-35Due ragazzi “terribili” hanno ideato una chiavetta in grado di rivoluzionare il paradigma imperante nel mondo dei PC.

Rompendo il binomio, apparentemente indissolubile, tra SW e HW. Facendo anche del bene, in quanto l’obiettivo è dare accesso alla tecnologia a fasce molto più ampie della popolazione mondiale…

Si tratta di un progetto visionario, che ha già dato i suoi frutti e che ho avuto il piacere di raccontare su La Nuova Ecologia di novembre.

Per leggere il pezzo clicca qui di seguito: keepod

Agente immobiliare 2.0

ottobre 2, 2014 § Lascia un commento

ag20

Paola Faravelli è un agente immobiliare sui generis. Da anni interpreta e vive questo lavoro in modo diverso, out-of-the-box direbbe qualcuno più bravo di me. Perchè il mercato immobiliare è diverso, e – lamentazioni sulla crisi a parte – sicuramente è cambiato rispetto anche a pochi anni fa.

Ma ce ne siamo accorti? Siamo sicuri di vivere il nostro tempo? Siamo soddisfatti del nostro “marketing immobiliare”?

Se le risposte sono negative allora forse un corso come quello che Paola propone può fare del bene.

Quantomeno rimetterci in carreggiata. E tornare a riflettere su come vendere (meglio) e fare promozione.

Ho solo dimenticato di chiedere a Paola se insegnano anche come sciogliere i tradizionali nodoni della cravatta…

 

Two purposes of user feedback

settembre 30, 2014 § Lascia un commento

ascoltare_i_clienti

Illuminante pezzo (QUI) di Seth Godin sulla necesstà di ascoltare il cliente. Un buon marketing (lo abbiamo detto, scritto, urlato in tempi non sospetti) implica l’ascolto, in primis…

E poi, il buon senso, quello degli umani (Be human…)…anche qui kilometri di bit spesi talvolta per nulla quando basterebbe un pò di sano buon senso dei vecchi

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 52 follower