Giocattoli sempre più hi-tech

toy-fair-ny.JPG 

La conferma della tendenza viene dalla Toy Fair di New York, appena conclusa: la tecnologia sta pervadendo sempre di più il mondo dei giocattoli, che ormai hanno poco a che vedere con i tradizionali e compianti manufatti di legno o ferro/latta con cui armeggiavamo venti anni fa o poco più.

Ecco il nuovo universo del “toy-tech”:

1. “techcessories” come l’iPod o altre periferiche multimediali costuite e pensate per il mondo dei bambini. In questa direzione si muove ad esempio Smoby Interactive, parte del gruppo Smoby, con la sua linea “Techno Kids“: fotocamere digitali da 1.3 mega pixel adatte ai bimbi, tavolette grafiche, video camere, webcam, mouse…

2. giochi prescolari per allenare o stimolare la mente, videogame per bimbi in formato 8, 16 e 32 bit, tutti plug & play, ossia da collegare facilmente alla TV (eccoli, i TV Games) o al computer.

3. giochi di società, che non hanno però più nulla in comune con il “Monopoli”: ora si gioca attraverso il cellulare, l’iPod, la TV o sul web

4. software “edutainment”: programmi per giocare, con lo scopo di “allenare” il bimbo, trasmettendogli nozioni e informazioni…

Comincio a sentire la nostalgia delle Ferrovie Lima … o delle macchinine Bburago …

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s