New entry a Marchètting – “Ogni cosa è Marchèttting”

 canottiera1.jpg

E’ con piacere sincero e non retorico che annuncio che da oggi Marchètting può annoverare una nuova blogger tra le proprie fila. Qui di seguito la sua presentazione e il primo post. Sono onorato che una persona con l’intelligenza e la sensibilità di Paola abbia scelto di offrire i propri contributi a questo bislacca piattaforma di riflessione sui mondi del marketing, delle PR, della pubblicità e dei fuoristrada d’annata🙂

CHI SONO

Paola Isabella Faravelli (Isabella solo per la scuola).

Sono una ragazza perfetta, alta abbastanza da poter guardare tutti negli occhi, magra abbastanza da poter ingoiare e digerire ogni situazione, simpatica abbastanza da poter ovviare agli eventuali cali psico fisici dovuti al tempo che passa. Vivo e vegeto a Diano Marina, attuale punto di partenza, per arrivare dove, ancora non so. Il mio lavoro è vendere case, ma i miei interessi sono legati al cinema (colonne sonore e sceneggiature), ai libri (che mi consigliano gli amici), alla musica (senza limiti di spazio tempo), e ai pettegolezzi, pratica bistrattata che rappresenta uno dei più antichi mezzi di confronto fra esseri umani. In questo periodo mi sto occupando di tutto, inutile tediarvi con i particolari, diciamo dalla politica alla frutta di stagione. Sogno nel cassetto: conoscere più gente possibile. Parola d’ordine: yahoooooo

OGNI COSA E’ MARCHETTING

Ho letto recentemente su una rivista che, se una donna capitola al primo appuntamento, nel 90% dei casi non rivedrà più il suo accompagnatore. Dando per scontato che l’espressione “capitola” volesse essere un triste sinonimo di “fare sesso”, io allora mi chiedo:

1. ma è sempre vero che se due si incontrano, si piacciono e si concedono reciprocamente, è per forza lei che l’ha data?

2. perchè è opinione comune che per noi femmine il rapporto sessuale sia un’arma per ottenere qualcosa e non un sano piacere fisico?

3. per quale motivo un ragazzo dovrebbe mollare una ragazza che gliela dà al primo appuntamento? Al limite non farà mai di lei una ragazza onesta sposandola

4. e allora quanti appuntamenti bisogna aspettare prima di andarci a letto se lo scopo finale è farsi sposare?

5. ma soprattutto: la femmina media che esce una sera con un ragazzo, cova latente il pensiero del matrimonio?

Femmine, non conoscendo la vostra mission, vi regalo un consiglio di mia nonna che si adatta ad ogni situazione: Paoletta, fai quello che vuoi, ma mettiti almeno la canottiera.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s