Idealista.it: l’immobiliare sulla strada dell’innovazione

 idealista.jpg

Accolgo con piacere il lancio italiano di Idealista, un portale immobiliare che ha spopolato in Spagna (tra i primi 50 siti più popolari, 5 milioni di fatturato, 1.6 milioni di utile).

Molto pulita e Google style è la pagina iniziale e quelle interne: pochi fronzoli, niente lucine, bannerini, strass, ricchi premi e cotillons … solo un ottimo motore di ricerca, che in pochi click mi ha dato risposte chiare ed esaurienti … bella l’idea delle mappe (qui proprio quelle di Google) e molto semplici le schede degli immobili in vendita/affitto. Ancor più interessante la vista aerea reale con georeferenziazione precisa (ma con ovvi rovesci della medaglia, qualora l’alloggio non sia di competenza esclusiva dell’agenzia che lo propone…chi fa l’agente immobiliare mi capisce…).

Trovo un pò esagerato il fatto di sbandierare come “2.0” (non se ne può più…) e innovativi alcuni concetti che diversi portali generalisti e di singole insegne in franchising hanno già lanciato da tempo: le mappe stesse, le visite virtuali (quando ero in Vista Mare, sette anni fa, venne da me un fotografo/webmaster che mi propose qualcosa del genere e venne bollato come pazzo…), gli avvisi personalizzati (“la casa cerca te”) … apprezzo il fatto che l’azienda che sta dietro ad Idealista –  e qui cito un post di Vincenzo De Tommaso, che ne cura ottimamente la comunicazione – incoraggi la creazione di contenuti generati dagli utenti (ma come potrebbe popolarsi un portale immobiliare generalista senza la loro collaborazione?), abbia un modello di business ispirato alla “long tail” (e fatturati polverizzati che compongono potenzialmente e sperabilmente grandi numeri), guardi con favore al fenomeno dei blog … ma basta questo per fare davvero innovazione?

Mi piacciono molto alcuni “motivi” scelti per il lancio, tra cui l’obiettivo di porre fine all’ansia e alla frustrazione di chi cerca casa…a volte le ricerche sono davvero “tunnel” da cui non si vede la luce…in bocca al lupo al team di Idealista, in cui brilla la stella di Paolo Zanetti, ex Head of Marketing & Sponsorship di Torino 2006…mi piacerebbe davvero confrontarmi con voi perchè ho l’impressione che siate bravissimi ma che nessuno di voi abbia mai calcato un marciapiede a suonare campanelli per acquisire una casa o “fare zona” (neanche io, ma – fidatevi – so cosa vuol dire!).

4 thoughts on “Idealista.it: l’immobiliare sulla strada dell’innovazione

  1. ciao gianmaria,
    volevo ringraziarti a nome di idealista per la brillante recensione che ci hai regalato: personale, competente, critica al punto giusto.
    ci stimola senz’altro a proseguire sulla strada dell’innovazione e lo faremo per aiutare sempre più utenti a porre fine a quel senso di frustrazione che li pervade quando cercano casa.

    ti ringrazio per l’apprezzamento personale, dico lo stesso per il tuo blog che leggo appena posso (avevo già letto le tue recensioni del blog di toscano, sull’agenzia immobiliare 1.0 e gabetti all’esordio su second life).
    piacerebbe anche a me conoscerti, se passi da milano, vieni pure a trovarci: sei il benvenuto:-)

    abbiamo una cosa in comune: conoscere de biase (eh, eh,eh). in realtà ho avuto il piacere di conoscerlo, mi piacerebbe potergli illustrare il nostro progetto ma… chissà. lo scopriremo solo vivendo

  2. ciao Vincenzo, in bocca al lupo per questa avventura … sono stato per anni nel marketing di una nota insegna immobiliare in franchising e credo che sia assolutamente necessaria una ventata di aria fresca in un contesto che ha enormi aree di miglioramento e grandi potenzialità.
    ciao!

    Gian Maria

  3. Ciao,
    a proposito di portali immobiliari, vorrei segnalarti un’altro portale made in Italy. Si tratta di http://www.mappare.com. Anche mappare fa uso delle google map che ti permettono di vedere l’immobile in base alla sua posizione (anche la via!). E’ un portale molto semplice da usare ma molto efficiente.

  4. Pingback: Idealista.it: “user generated” real estate « Marchètting: il marketing del buon senso

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s