Anche la censura è marketing

altan.jpg

Paola Faravelli nella sua ultima digressione markettara…

Il mio scoiattolo scoreggione è stato oscurato, al suo posto lo scoiattolo soffiatore (fosse almeno ruttatore), meno incisivo del petomane, ma ugualmente efficace sia nel compito di spegnere l’incendio divampato nel villaggio, sia in quello di farsi notare.

Si, perchè anche se un bip nasconde persino la puzzetta finale, noi continuiamo ad udire i suoni di libertà (intesa come espressione), che ce l’avevano fatta amare. Così, censura o no, alla fine il risultato arriva.

Come al solito, nel bene e nel male, in pubblicità (e non solo) l’importante è che se ne parli. Prrrrrrrr

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s