eLearning alla Second Life: i mondi virtuali di Giunti Labs

 conferenciere.jpg

L’utilizzo di mondi virtuali per l’apprendimento richiama sempre più l’attenzione di aziende e media dopo l’esplosione del fenomeno Second Life e il proliferare di simili comunità virtuali on line.

Giunti Labs ha appena lanciato eXact VLW (Virtual Learning Worlds), una piattaforma per creare mondi virtuali interattivi, popolati di oggetti in 3 dimensioni, artefatti e contenuti formativi che potranno poi essere pubblicati e resi visibili su altre piattaforme “virtuali” in cui gli avatar possono incontrarsi per risolvere insieme giochi e rompicapi, effettuare simulazioni e altre attività formative, tutte tracciabili e verificabili grazie all’aderenza al principale standard eLearning al mondo, SCORM.

La tecnologia VLW è stata concepita in origine all’interno del Progetto SculptEUR, un’iniziativa di ricerca & sviluppo comunitaria a cui hanno partecipato i principali musei europei (Uffizi, Louvre, National Gallery, Victoria and Albert Museum), per creare percorsi (vere e proprie “visite virtuali”) di formazione e informazione.

Questa tecnologia, nata in ambito Beni Culturali, è adatta a qualsiasi azienda con la necessità di ricreare scenari e ambienti “mission critical” per il training sul campo e il supporto operativo, come per esempio l’emergenza sanitaria, la manutenzione industriale, la formazione medica e militare.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s