Arriva il Re del Mattone

 culo-immobiliare.jpg

Questa è una pagina pubblicitaria di una società immobiliare rinvenuta su La Stampa di ieri.

Ci facciamo tanti problemi e pippe mentali sulla qualità, l’innovazione e sul marketing in ambito immobiliare e poi arriva il Re del Mattone, Franco Costruzioni, a dirci che non servono a niente.

Ci vuole culo. Il culo di trovare un agente immobiliare che non ci freghi e che ci tratti bene. Il culo di trovare la casa giusta, quella che incontra le nostre primordiali richieste e gli archetipi scolpiti nella nostra mente. E poi il culo di torvare una banca che ci apra un mutuo.

Franco, nel suo delirio markettaro, forse non ha tutti i torti: la comunicazione deve essere diretta e informale, e spesso l’ambito immobiliare è ancora troppo ingessato e “freddo”. Però “est modus in rebus”: l’ironia è, per me, prima di tutto finezza ed intelligenza, merce rara al giorno d’oggi e qui non ne vedo. E poi – al di là dell’ammiccamento osè – Franco connota l’attività immobiliare con quella sottile preoccupazione (“con un pizzico di oculatezza”) che getta ombre buie sull’operato degli agenti. Mi viene in  mente un’altra geniale pubblicità di un gruppo genovese che aveva messo sui cartelloni dei lupi mannari scrivendo (sotto): “noi non siamo così…”

Fine però il “body” della pubblicità di Franco, che vorrei conoscere personalmente: mi sono spogliato del mio denaro e mi sono vestito di un immobile della Franco Costriuzioni. Metafore sartoriali. (ps: “un immobile” va senza apostrofo … ma si tratta, sicuro, di licenza poetica)

One thought on “Arriva il Re del Mattone

  1. Mi interesso di marketing immobiliare solo dal 1981 la mia opinione su questa questa pubblicità è che: è Proprio scema! Non si capisce al volo di cosa parla che cosa tratta, la storiella è troppo lunga e disgustosa, non dimentichiamoci che l’acquisto immobiliare spesso e volentieri lo decidono le donne.. ieri ero l’8 marzo .. direi che lascia anche intravedere che nella vita è solo questione di Culo ed invece dietro il succcesto di chi tratta e vende case c’è poco spazio per l’approssimazione sopratutto in tempo di crisi dove le vendite sono con il contagocce e per esistere in questo settore oggi ci vuole davvero tanta preparazione ed esperienza.
    Saluti da siracusa
    giovanni tumolo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s