Maker alla conquista del mondo

virtoxL’utilizzo sempre più pervasivo dei social network ha prodotto importanti innovazioni nella toponomastica mediale, generando quella che è stata definita a più riprese “una classe creativa”: tenutari di blog divenuti giornalisti, cineasti della domenica divenuti filmaker su YouTube…insomma, i contenuti generati dagli utenti in grado di rompere gli schemi della creazione e fruizione dei contenuti dentro e fuori la Rete.

Qualcuno ha parlato di prosumer.

Cosa sta accadendo nel mondo dei maker? Il 3D printing è in grado di generare gli stessi sconvolgimenti? Questo pezzo di Jeremiah Owyang fa il punto sulla rivoluzione industriale che verrà: i maker come motori di un cambiamento che giocoforza toccherà il mondo della produzione, della logistica, dei consumi in genere…

But what does it mean? The relationship between the people formerly known as consumers will continue to change. Former consumers are now designers, producers, and manufactures. Or, if regular people aren’t actually using these tools, they can tap the marketplace of designers, like 3D files in Thingiverse, or use 3D printing as a service with companies like Shapeways, Ponoko, Kraftwurx or print at their local TechShop.

[l’immagine è di Virtox]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s