Immobiliare, marketing e acque minerali

acque-minerali

Qualche giorno fa ho parlato al telefono con un manager (ex collega) di un’importante rete immobiliare in franchising italiana.

Incontro piacevole: è sempre bello confrontarsi con operatori del settore che abbiano intenzioni e strategie aziendali innovative.

Si è parlato di marketing, di cosa fa e di cosa dovrebbe fare.

Si è parlato del ritardo congiunturale del mercato italiano, della mancanza (spesso) di obiettivi e strategie chiare.

Si è parlato di tecnologia, questo (talvolta) sconosciuta.

Per me è sempre valido l’esempio (ancorchè inflazionato) delle acque minerali: sono tutte uguali (come le benzine) e compito del marketing e creare e sottolineare delle differenze.

Così bisogna (bisognerebbe) fare nel campo immobiliare: le proposte di affiliazione dei franchsing più importanti sono molto simili tra loro, anche le brochure di molte agenzie “freelance” … si parla di banca dati, di sito, di formazione specifica, di visibilità e notorietà del marchio

Compito dei markettari (e/o di chi vuole sopravvivere) è spingere al massimo le peculiarità della singola rete/agenzia, ragionare sui valori specifici, creare dei plus, dei punti assolutamente univoci …

Partendo dai Contenuti. Dai Progetti. Dalle Idee. Quelle sì, che sono importanti.

Prima di uscire sul mercato, lanciare servizi e dare fiato alle trombe della Promozione occorre avere delle idee. Piuttosto poche, ma ben strutturate.

Il mercato non ci concede più “seconde possibilità”.

Il marketing è il nostro appiglio, l’albero maestro a cui annodarsi in attesa che passi la buriana.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s