Il più bello dei mari è quello che non navigammo

futuro

Il progetto IMOCA 60 di Andrea Mura si è fermato “all’ultimo miglio”. Un problema di budget (e conseguentemente di tempistiche) ha bloccato il sogno del grande skipper sardo.

Che ringrazia tutti, stampa, partner tecnici, progettisti … e rilancia, progettando qualcosa di nuovo che presto (si spera) verrà svelato.

Andrea Mura non finisce col Vendée Globe mancato. Ho la sensazione che ci sarà ancora tantissimo da raccontare su questo indomito navigatore solitario.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s