Mi piace parlare di Sport

slide1Mi occupo anche di Comunicazione dello Sport, lo faccio con la mia Azienda Oplay Communication (www.oplay.it) e mi piace farlo.

Parlare di sport, delle sue discipline, forse più di quelle minori, meno influenzate dall’effetto del sistema produttivo, lo trovo importante e di considerevole interesse.

Sono impegnato nell’informazione costante del progetto “Vento di Sardegna” e delle straordinarie imprese di Andrea Mura iniziate da giovanissimo, senza sosta, con continui meritati riconoscimenti. Raccontare della sua navigazione in solitaria è emozionante, appagante per lui, e appassionante per i fans che lo seguono ad ogni partenza, ogni volta con trepidazione, seguendo i miei commenti in tempo reale, mentre si stringe lo stomaco, mentre le dita corrono veloci sulla tastiera fino in prossimità dell’arrivo, quando posso cominciare a dirmi che ce l’ha fatta anche questa volta.

E così, quando trasferisco l’esperienza in un articolo, esso contiene tutto il vibrare di quei momenti, spesso vissuti in live, altre volte seguiti dai miei dispositivi.

Accanto al grande Andrea Mura, è stato bello svolgere anche, attraverso un sito (www.newsardiniasail.it) e una gallery, l’importante iniziativa di un team senza precedenti come quello di New Sardinia Sail un’Associazione Sportiva Velica dilettantistica e di promozione sociale nata con lo scopo di far conoscere e praticare questo meraviglioso sport a quante più persone possible.

A dirigerla, l’orgolgio e l’entusiasmo di Simone Camba che da sempre si preoccupa del sociale e di Uomini che si sono smarriti e hanno voglia di ricominciare.

Attraverso le mie parole abbiamo portato a diffusa conoscenza anche il progetto Tuilik, che con 40 anni di esperienza alle spalle, propone corsi ed esplorazioni in kayak. Spiagge, baie e grotte per questa realtà non hanno segreti e il loro obiettivo è quello di divulgare la nautica sostenibile. Guido Grugnola, istruttore e ideatore di questo progetto ha compiuto in solitaria la navigazione da Trieste a Ventimiglia ed ha circumnavigato le due isole, Sicilia e Sardegna, con l’intento di far conoscere e tutelare il panorama paesaggistico e naturalistico delle coste italiane.

Lo sport non è solo divertimento o rivalità, non è solo disputa o conquista del riconoscimento, è etica, è valore, porta a riconsiderare la dignità di appartenere al nostro meraviglioso pianeta, risveglia l’amor proprio dell’essere umano in quanto tale, è bello poterlo dire, è uno stato di grazia poterlo sentire.

Ci siamo occupati della Società Calcio Argentina Arma, una società, nata nel 1928, con una considerevole storia di vittorie e soddisfazioni, che ha plasmato giovani campioni dando visibilità alla propria comunità territoriale grazie anche al nome di Ezio Sclavi che intitola il campo da gioco.

Osservando i ragazzi durante le partite si coglie il loro fervore, la volontà di mettercela tutta, di fare quel goal e poter esultare, tra uno spintone, una parolaccia e un calcio ben stampato, traspare l’energia interiore di ognuno di loro.

Tu, che eri andato alla partita per trascorrere una serata e magari lasciarti andare ad un tifo sfrenato, ad un certo punto non vedi più l’azione, vieni rapito dall’essenza, dalla sostanza, e ci sei anche tu lì, in mezzo al campo con loro, e non sai neanche il perché ma qualcosa ti trasporta, e provi ciò che provano loro, e ti entusiasmi, anche se quel goal alla fine non viene effettuato, ti ritrovi sudato, eccitato, e completamente partecipe, come avviene tutto questo? In effetti non ti sei mosso, sei sempre lì, seduto sulla gradinata di cemento, e d’un tratto ti accorgi che ti fa anche male il sedere, ma sei contento, hai trascorso una serata stupenda.

Ci è piaciuto realizzare video promozionali per l’importante circuito Ferrari Challenge. Tra lusso e brivido della velocità, abbiamo trasmesso, per immagini, le emozioni e la passione di un grande Brand.

Ci piace parlare di sport. E facendolo, arricchiamo noi stessi nonché l’informazione.

ph Lboro.ak.uk

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s