Tutti i VIDEO di “Fare i conti con l’ambiente” 2015

giugno 3, 2015 § Lascia un commento

fare1

Sono praticamente quasi tutti ONLINE i VIDEO girati con OPLAY Communication durante Fare i conti con l’Ambiente 2015.

Disponibili QUI.

Una carrellata sui protagonisti e sugli eventi del festival di Ravenna!

Speaker, giornalisti, tecnici, ricercatori…un grande mosaico di voci per riflettere su rifiuti, acqua, energia e sviluppo sostenibile.

Dall’introduzione magistrale di Lucio Caracciolo, che ha aperto in anteprima il 19 maggio il Festival, agli ultimi momenti della giornata di venerdì 22. Una città che si anima, un centro storico che pulsa e lancia messaggi alle istituzioni, ai media, al grande pubblico.

Apprezzate con noi tutti i momenti di Ravenna2015!

Fare i conti con l’ambiente: bilancio positivo per l’edizione 2015

maggio 25, 2015 § 2 commenti

fareiconticonambiente

Si è conclusa l’ottava edizione di “Fare i conti con l’Ambiente”, Festival formativo su rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sviluppo sostenibile. Ennesimo successo, qualità degli interventi e incremento nel numero dei partecipanti. Con OPLAY abbiamo ne seguito la comunicazione, documentandone anche in tempo reale i momenti principali.

Tre giornate con 50 iniziative a kilometri zero: si è svolto infatti interamente nel centro storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 sale attrezzate e ha previsto non solo conferenze a tema ma anche seminari di formazione (denominati labmeeting) e workshop in grado di abbracciare tutti i segmenti di attualità tecnico-scientifica del settore rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sostenibilità ambientale.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Lucio Caracciolo apre l’ottava edizione di ‘Fare i conti con l’Ambiente’

maggio 12, 2015 § Lascia un commento

luciocaracciolo

Scalda i motori l’ottava edizione di “Fare i conti con l’Ambiente”, Festival formativo su rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sviluppo sostenibile.

La conferenza di apertura, che darà il via alla manifestazione, è stata anticipata a martedì 19 maggio alle 20, presso la Casa Matha di Ravenna.

Il contenuto? Le tematiche e le emergenze ambientali viste da Lucio Caracciolo, giornalista e saggista, editorialista di Repubblica e L’Espresso, professore di geografia politica ed economica, ma soprattutto fondatore e direttore responsabile di Limes, la rivista che da oltre 20 anni analizza e approfondisce tutti i principali eventi della geopolitica mondiale.

Con Andrea e OPLAY Communication saremo lì a documentare e raccontare tutti gli eventi della tre giorni ravennate (20-22 maggio)…

Geopolitica, emergenze ambientali, buone pratiche e comunicazione al centro della riflessione di #Ravenna2015

aprile 21, 2015 § Lascia un commento

rave15

La riflessione sul ruolo dell’uomo e sul suo impatto sulla natura, il consumo delle risorse e la geopolitica: si aprirà così l’ottava edizione di “Fare i conti con l’Ambiente”, singolare e ormai consueto appuntamento in Ravenna assurto a festival formativo green di caratura nazionale, di cui seguiamo la comunicazione con Andrea e OPLAY. Sarà Lucio Caracciolo, giornalista e saggista, editorialista di Repubblica e L’Espresso ma soprattutto fondatore e direttore responsabile di Limes, ad aprire le danze con una conferenza prevista per mercoledì 20 maggio alle ore 18.30.

“Fare i conti con l’Ambiente” si svilupperà quindi – su tre giornate, fino al 22 maggio compreso – con oltre 50 iniziative a kilometri zero: si svolge infatti interamente nel centro storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 sale attrezzate e prevede non solo conferenze a tema ma anche seminari di formazione (denominati labmeeting) e workshop in grado di abbracciare tutti i segmenti di attualità tecnico-scientifica del settore rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sostenibilità ambientale.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Fare i conti con l’Ambiente

marzo 24, 2015 § 3 commenti

banner_home1

Fare i conti con l’ambiente è un singolare festival ecologico nato a Ravenna otto anni fa pervolontà di un gruppo di professionisti dell’ambiente, il network labelab, guidato da Giovanni Montresori e Mario Sunseri. Un Festival che, sin dalle origini, ha manifestato tutta la sua originalità, miscelando contenuti dall’alto valore tecnico-scientifico calati all’interno di un “palcoscenico” particolare come il centro storico della città, una delle più suggestive d’Europa. Efficace e originale è anche lo sviluppo “dal basso” dell’iniziativa, con il coinvolgimento diretto e materiale di tutti gli attori (istituzioni, associazioni di categoria, imprese, ecc) attraverso la regia di labelab, con la collaborazione del Comune di Ravenna e dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ravenna, con il contributo della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna, di altri 40 enti patrocinatori e diverse aziende partner e sponsor, all’insegna di un evento poco incline al marketing e ai “proclami”.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Conversazioni sostenibili a Ravenna2011

marzo 18, 2011 § Lascia un commento

Prenderà il via il 28 settembre (con chiusura il 30) Ravenna2011, evento a km zero (si svolge interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico) sui temi della sostenibilità ambientale e sulle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.

Ravenna2011 si conferma una delle manifestazioni “green” più originali del panorama italiano, con un format che miscela contenuti dall’alto valore tecnico-scientifico calati all’interno di un “palcoscenico” particolare come il centro storico della città.

Efficace e originale è anche lo sviluppo “dal basso” dell’iniziativa, con il coinvolgimento di tutti gli attori (istituzioni, associazioni di categoria, imprese, ecc) attraverso la regia di labelab, gruppo di professionisti operante nel settore dei dei rifiuti, dell’acqua, dell’energia con un team di 50 professionisti nazionali ed internazionali e con la collaborazione del Comune di Ravenna.

Ravenna2011 mantiene il carattere “OPEN” sperimentato nelle 3 edizioni precedenti: tutti gli eventi saranno infatti gratuiti, con l’esclusione dei corsi di formazione (c.d. LabMeeting). La tre giorni di Ravenna prevede diversi momenti di incontro caratterizzati da tematiche e livelli di approfondimento differenziati. In particolare, sono previsti:

Conferenze: rappresentano l’evento principale della tre giorni, con esperti nazionali e internazionali ad introdurre i temi principali;
LabMeeting: si tratta di veri e propri momenti formativi e di approfondimento relativi a tematiche di interesse per operatori, professionisti, enti locali, svolti con l’ausilio di software dedicati e case-studies;
Workshop: costituiscono momenti di dialogo tra esperti del settore;
Eventi culturali: ricerca, conoscenza, innovazione, arte e la cultura intesa come terreno ideale dal quale far partire un nuovo modo di pensare, agire e di comunicare. Le opere di artisti, le innovazioni delle aziende, le nuove forme di comunicazione (tra cui un barcamp, meeting di blogger e giornalisti per una “non-conferenza” in ambito sostenibilità e ambiente) sono alla base della proposta degli eventi culturali.

Altra caratteristica peculiare è il fatto che si tratta di un evento sempre “attivo” grazie alle attività di comunicazione pre e post-manifestazione, e grazie anche al contributo del blog di labelab, vera e propria piattaforma di “conversazioni sostenibili” in tema ambientale. La storia e contenuti delle precedenti manifestazioni sono sempre disponibili nei rispettivi siti www.ravenna2008.it, www.ravenna2009.it, www.ravenna2010.it.

Con 4 Obiettivi “RI” sono – infine – riassunti gli indirizzi specifici della manifestazione 2011:

– Ripensare strategie e responsabilità
– Riprogettare soluzioni innovative, efficaci ed economiche
– Riorganizzare con sistemi equi e trasparenti
– Ripartire con azioni, investimenti e imprese sostenibili

Ancora conversazioni sostenibili a Ravenna

marzo 18, 2010 § Lascia un commento

Prenderà il via il 29 settembre (con chiusura il 1 ottobre) Ravenna2010, evento a km zero (si svolge interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico) sui temi della sostenibilità ambientale e sulle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.

La tre giorni ravennate – giunta alla terza edizione – si conferma così come una delle manifestazioni/evento più originali nel panorama italiano, basata su un format che miscela sapientemente contenuti dall’alto valore tecnico-scientifico calati all’interno di un “palcoscenico” particolare come il centro storico della città.

Originale – ed efficace – è anche lo sviluppo “dal basso” dell’iniziativa, che prevede il coinvolgimento di tutti gli attori coinvolti (istituzioni, associazioni di categoria, imprese, etc..) attraverso la regia di labelab (www.labelab.com), il laboratorio per la gestione dei rifiuti, dell’acqua, dell’energia, operante dal 2001 nel settore dei servizi pubblici locali con un team di 50 professionisti nazionali ed internazionali con esperienza decennale nel settore.

Ravenna2010 mantiene il carattere OPEN sperimentato nelle edizioni precedenti: tutti gli eventi saranno infatti gratuiti, con l’esclusione dei corsi di formazione (LabMeeting).

Maggiori info sul blog

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag Labelab su Marchètting.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 95 follower